Casa all’asta, devo risanare l’abuso?

Le difformità catastali o le violazioni edilizie presenti su un immobile acquistato all’asta possono sollevare domande riguardo l’obbligo di sanarle o ripristinarle. Tuttavia, in questo caso, è importante fare alcune distinzioni. Se nel Decreto di trasferimento dell’immobile è specificato che è necessario ripristinare l’abuso entro un certo periodo di tempo (ad esempio 320 giorni) o […]

Abusi edilizi in una casa all’asta non scritti nella perizia, cosa fare?

Cosa facciamo se, leggendo la perizia e visitando il bene, ci accorgiamo che ci sono degli abusi presenti ma non evidenziati sulla perizia? ​​Questo potrebbe accadere per due motivi: il primo, meno probabile, è che il CTU (Consulente Tecnico d’Ufficio) non abbia rilevato gli abusi. Questo è molto raro perché il CTU è un tecnico iscritto all’albo di CTU del […]

Comprare casa all’asta senza abitabilità o agibilità è possibile?

In passato avevamo nette e divise due parole che sentivamo spesso; abitabilità, con riferimento agli appartamenti e agibilità, con riferimento ai locali. Oggi invece la normativa urbanistica prevede un’unica parola, sia che si tratti di appartamenti, sia che si tratti di locali: agibilità. Questo discorso riguarda prettamente le nuove costruzioni, quindi in città come Roma […]