Stai valutando di acquistare un immobile all'asta?
CHIAMA IL NUMERO

logo_chiama_ora(1)

CASA ALL’ASTA occupata da anziani o disabili

Valerio Pisano

Valerio Pisano

Ideatore e fondatore del metodo Aste&Investimenti

Quando si parla della liberazione di un immobile all’asta, è importante fare chiarezza su come possono influire la presenza di bambini, anziani o persone disabili all’interno.

Se chi attualmente occupa l’immobile ha un titolo opponibile per starci, significa che ha un titolo legale che è stato registrato prima del pignoramento dell’immobile. In questo caso, la presenza di bambini, anziani o persone disabili non cambia nulla per l’acquirente dell’immobile all’asta.

Se, ad esempio, esiste una sentenza del giudice che assegna l’uso dell’immobile alla moglie e ai figli dell’esecutato, allora l’acquirente sta acquistando il bene con un titolo opponibile e chi attualmente occupa l’immobile potrà rimanervi.

Tuttavia, se l’occupazione dell’immobile o il contratto di locazione non hanno un titolo opponibile, come ad esempio un contratto di affitto non registrato dopo il pignoramento, allora non ci sono problemi di liberazione e la presenza di bambini, anziani o persone disabili non influenza la situazione.

È importante sottolineare che gli aspetti legati agli sfratti per morosità in caso di affitto sono diversi dalle procedure delle aste giudiziarie. Gli sfratti per morosità seguono un percorso diverso, che coinvolge l’ufficiale giudiziario, l’assistenza legale, la forza pubblica e le tempistiche possono essere più lunghe, specialmente quando sono coinvolte famiglie con bambini, anziani o persone disabili.

Nelle esecuzioni immobiliari relative alle aste giudiziarie, il Decreto di trasferimento stabilisce che chi occupa l’immobile deve lasciarlo immediatamente o entro un periodo di tempo specificato, generalmente compreso tra i 60 e i 120 giorni. In caso di mancata liberazione entro il termine stabilito dal giudice, interviene la forza pubblica per eseguire l’ordine di liberazione.

È importante comprendere queste differenze e tenere conto delle disposizioni specifiche stabilite nel Decreto di trasferimento dell’immobile all’asta.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Valerio Pisano

Valerio Pisano

Ideatore e fondatore del Metodo Aste&Investimenti